Test e anteprime mer 20 giugno 2018

ANLAS CAPRA X Tu chiamale se vuoi emozioni…

Era da qualche anno che non cavalcavo una maxi enduro sui suoi terreni ideali, per questo motivo trovo molto appropriato il titolo di questo articolo che riporta alla mente un brano classico della musica italiana (Emozioni di Lucio Battisti).

Grazie agli amici di Discovery Endual, mi è stata proposta l’occasione di testare gli pneumatici on/off Anlas Capra X, che pare siano ottimi per le maxi enduro come la mia nuova e fiammante Africa Twin Rally.
Non mi faccio pregare e concordo l’appuntamento per la prova. Qualche giorno prima del test ricevo un treno di queste gomme turche che poi faccio montare. Finalmente mi metto in viaggio per raggiungere San Sepolcro, il teatro della prova: mi aspettano 150 km di trasferimento su strade ordinarie di cui un centinaio lungo una veloce superstrada. Nonostante la giornata umida per le piogge notturne, ho subito riscontrato le prime sensazioni positive di buona tenuta, soprattutto per la stabilità acquisita dall’avantreno della moto alle alte velocità. Gli ondeggiamenti che con altre gomme tassellate iniziavano intorno ai 140 km/h con le Capra X sono praticamente scomparsi al punto che ho percorso diversi km intorno ai 170 senza problemi. Altra buona sensazione l’ho riscontrata nella trazione sia in accelerazione sia in curva, conseguenza del rinforzo interno T-Bar che rende più resistente la carcassa del pneumatico diminuendo sensibilmente l'effetto gelatinoso tipico delle gomme tassellate. Inoltre la disposizione dei tasselli diminuisce la rumorosità di 3 decibel rispetto al miglior prodotto delle altre gomme off-road. Il feeling di guida anche sull’asfalto misto si è rivelato altrettanto buono grazie al disegno laterale studiato per una maggior tenuta attraverso un aumento del rapporto degli spazi pieni sui vuoti fra i tasselli, oltre che per smorzare l'effetto del tassellato in curva. Inoltre, l’aggiunta di silice garantisce una maggiore tenuta sull’asfalto bagnato.

Ma il punto forte delle Capra X è il fuoristrada, quello vero. Sinceramente non mi aspettavo tanto grip, sia sul duro che sul bagnato, sia sul lento che sul veloce, per non parlare poi della tenuta in frenata, al punto che mi sono spinto a osare qualche “numero” per dare spettacolo al fotografo e all’operatore video.
Al termine della giornata, dopo aver percorso un buon centinaio di km in fuoristrada sugli appennini toscani, con grande stupore ho notato che il consumo delle gomme era impercettibile, cosa che conferma quanto dichiarato dal costruttore (rispetto alla media dei prodotti concorrenti, la resa chilometrica è maggiore di un 20% - 30%).

A mio parere le nuove Capra X sono pneumatici a tutto tondo, godibili nell’uso quotidiano in città così come in autostrada per un eventuale viaggio, ma soprattutto sono anche utilizzabili come delle vere tassellate dove il fondo le richiede (studiato per l’adventuring: 40% stradale e 60% fuoristrada). Considerate le caratteristiche, il loro prezzo di acquisto tra i 250 e i 300 euro le rende ancora più appetibili rispetto alle marche concorrenti.
Insomma queste gomme sono fatte per vivere belle emozioni, un po’ come la canzone di Lucio Battisti.

"Per maggiori informazioni sui prodotti Anlas e prezzi visita www.innova-box.com"

Testo e tester: Riccardo Taroni
Foto: MBphotosport

Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accettando questa informativa dai il consenso al loro utilizzo. OK Voglio saperne di più