Daily Wed 18 September 2019

Montagna Pistoiese EXTREME

Carlo Venturini, uno dei partecipanti ci racconta la Sua esperienza:
Vado in moto da fuori strada ormai da quand’ero bambino e ogni tanto mi diverto a fare delle manifestazioni come questo Discovery/Adventuring Moto Club Montagna Pistoiese Extreme, che è stato un bellissimo giro di circa 180 Km con due possibilità: più difficile e meno difficile. Anche il più difficile era comunque un giro che si poteva fare benissimo con qualsiasi moto e anche con qualsiasi tipo di gomma grazie al meteo clemente di questo week end. Un giro molto bello molto piacevole, bellissimi panorami, bellissime persone, amici che si ritrovano sempre volentieri, una giornata a contatto con la natura. Diciamo che solamente opportunità come questi eventi organizzati, ci danno la possibilità di potersi gustare queste cose, perché come si sa, purtroppo la burocrazia, la legislatura qui nel nostro paese è un pochino restrittiva. Comunque un parere  personale molto positivo per questo giro organizzato dal Moto Club Montagna Pistoiese Extreme, una manifestazione assolutamente da ripetere, da rifare, da pubblicizzare, da far conoscere ancora a molte più persone perché siamo stati veramente benissimo; ristori, rinfreschi, persone veramente conviviali con cui ci siamo divertiti tantissimo.

Alessio Migliorini Presidente del motoclub organizzatore ci tiene a sottolinea gli sforzi sostenuti per la realizzazione di questo motogiro:

  • Mesi di trattative con le istituzioni locali e Regionali per arrivare a percorrere strade forestali normalmente chiuse al traffico
  • Contrattazioni  con aziende agricole locali che hanno aperto le strade private nelle loro tenute per permettere il Nostro passaggio.
  • Compensazione CO2 emessa dal motogiro con piantumazione di 2 alberi, donati alla istituzioni locali / collettività.
  • Due percorsi disponibili in base alle difficoltà
  • Visita al museo "Linea Gotica" di Piano Sinatico (Abetone)
  • Soste con degustazioni in aziende agricole locali.
  • 90 km il sabato - 180 km la domenica